Meltina

A22: Olivieri, enti locali protagonisti

"Il messaggio forte in questi sessant'anni di storia di Autostrada del Brennero spa è uno solo: gli enti locali sono stati, devono essere e dovranno essere protagonisti del transito sui loro territori e l'unico sistema è quello di fare parte in modo maggioritario di una società concessionaria". Lo ha detto il presidente della società Autostrada del Brennero, Luigi Olivieri, parlando a margine dell'evento organizzato alle Cantine Mezzocorona, in Trentino, per i sessant'anni dell'A22. "Le 27 concessionarie autostradali italiane che fanno riferimento ad Aiscat hanno dimostrato di saper fare bene il proprio mestiere", ha aggiunto. In merito alle proposte di nazionalizzazione, Olivieri ha detto che "è una proposta fuori tempo. Le autostrade furono privatizzate perché lo Stato, allora e anche domani, con l'enorme debito pubblico che ha, non riusciva più a fare manutenzione. Vi è stata recentemente una situazione difficile col ponte Morandi, ma non possiamo fare di un caso come quello una situazione generale"

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie